Barbolini con Charles Leclerc a Pitti Uomo 2020
Barbolini sul Corriere della Sera insieme al ferrarista Leclerc
VALLELUNGA 2019: BARBOLINI RE DI ROMA!
Sul tracciato capitolini Barbolini conquista la vittoria!!! Con il 1° posto assoluto e il 1° posto di...
2019, anno nuovo...Marchio nuovo
Si è tenuto presso l’autodromo di Adria il primo test stagionale per il pilota Edoardo Barbolini....
BARBOLINI premiato al gran galà SEAT MOTORSPORT
BARBOLINI insieme al compagno di squadra e a tutto il team, premiato per il titolo italiano dalla...
BARBOLINI E’ CAMPIONE 2018!
Un 4° posto assoluto e un 1° di categoria, consentono a Edoardo Barbolini di laurearsi CAMPIONE!!!...
Monza2018: BARBOLINI cala il poker di podi!
A Monza nel tempio della velocità Barbolini conquista un 3° posto assoluto e un 1° da categoria, è il...
Vallelunga2018: BARBOLINI consolida il primato!
Con un 3° assoluto e un 1° primo di categoria, a Vallelunga il driver sassolese consolida in...
Imola2018: BARBOLINI a tutto cuore!
Il driver sassolese ottiene un 4° posto assoluto e un 1° di categoria sullo storico autodromo di...
2018: anno nuovo, avventura NUOVA!
Il 2018 riparte ad Adria, dove si era conclusa la stagione 2017, è anche dove ha tutto inizio per...
2017, una stagione dai grandi numeri!
Si è conlusa ad adria la stagione 2017 della COPPA ITALIA TURISMO, organizzata dal GRUPPO PERONI...
Un fine settimana dolce-amaro
Con due 2° posti di categoria, nel fine setimana di Adria, si conlude il campinato. Barbolini...
Un altro doppio podio per BARBOLINI!
Con un 3° di categoria in gara 1, e un 2° di categoria,nel fine setimana di Imola, il pilota...

Nel giorno del suo compleanno Barbolini scende in pista in quel di Cremona e i riscontri cronometrici a fine giornata sono veramente incoraggianti!

“Sono felicissimo di passare il mio compleanno in pista , ma soprattutto questo test mi permettere di riprendere contatto con la macchina in vista di Vallelunga, gara nella quale dobbiamo dare il massimo per riportarci nelle posizioni che ci competono in campionato!”

Con un 3° posto assoluto e un 1° di categoria, sul tracciato di Monza, Barbolini guadagna punti e si avvicina alla vetta della classifica.

“Una gara veramente tosta, e con un ritto serratissimo. La pista mi piace moltissimo e mi esalto a guidare su questo velocissimo tracciato.
Sono molto soddisfatto della mia prestazione e dei tanti punti presi per la classifica di campionato, ora concentrazione al massimo sul prossimo appuntamento di gara!”

Barbolini debutta nell’ultimo appuntamento del campionato TCR DSG endurance al Mugello.

“E' un'esperienza completamente diversa e nuova; ho fatto un piccolissimo errore che ci ha un po’ pregiudicato la qualifica, ma nella sprint race ho subito cercato di rifarmi.

Purtroppo il risultato finale della gara non è quello sperato...la nebbia fitta e la interminabile safety-car hanno sconvolto tutti i piani, ma io analizzando la mia parte di gara sono molto soddisfatto perché sono riuscito a mantenere il passo dei primi in maniera molto agevole, e questa mi da ancora più consapevolezza dei mie mezzi!!!”

Purtroppo arriva un amaro ritiro per Barbolini in quel di Misano, che lo vedo alzare bandiera bianca quasi al termine della gara.

“Non esattamente quello che mi aspettavo, sono molto triste non lo nascondo… è la prima volta che non vedo la bandiera a scacchi in una gara da quando corro in macchina, ma ahimè si è rotto un ammortizzatore ed era proprio impossibile portare a termine la gara. Questa battuta di arresto non ci allontana di molto dalla vetta, ma sicuramente complica un pochino le cose in ottica campionato, ora abbiamo la pausa estiva per ricaricare le batterie e per prepararci al meglio in vista di Vallelunga!”

Sul tracciato di Imola Edoardo Barbolini coglie un 2° posto assoluto e un 1° di categoria, mettendosi subito nelle posizioni che contano in Classifica Generale.

“E' stato il mio debutto in campionato, la pista di Imola non è mai semplice e oggi con queste condizioni incerte di meteo lo era ancora di più!

Nelle prime fasi di gara sono rimasto molto tranquillo cercando di capire al meglio i limiti della pista, poi nel finale ho dato il meglio di me sorpassando 2 avversari in tre curve e arrivando dal primo solo a mezzo secondo!”

Load more